26 ottobre 2020
Frodi online: un Vademecum per evitarle
Si rinnovano continuamente e per questo mietono sempre tante vittime tra i consumatori. Sono le frodi on line.

Una recente ricerca di Yahoo Finanza stila una classifica di quelle più comuni, la maggior parte delle quali viene perpetrata tramite e-mail, che vede ai primi posti il tema della ricerca del lavoro, la riduzione dei debiti, il lavoro da casa, le intermediazioni immobiliari, le finte offerte di prova gratuite, i premi già vinti, i finti prestiti, il furto d’identità.
Come riconoscerle ed evitarle? Adiconsum ha stilato, sulla base della propria esperienza, insieme alle altre Associazioni Consumatori del Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti, un Vademecum con una serie di accorgimenti per difendersi da tali truffe e cosa fare in caso si rimanga vittime delle frodi. A chiudere il Vademecum, un’informativa per chi volesse approfondire l’aspetto tecnico degli attacchi informatici e le problematiche collegate.

Per il testo integrale del Vademecum, clicca qui

IMPORTANTE: Ricordiamo che il Vademecum, data la continua “evoluzione” delle frodi e la loro eterogeneità, è in continuo aggiornamento. Non mancate di informarvi sul sito.

condividi su facebook